Perchè bricchettare i trucioli dei vari tipi di materiali

 

Con l'utilizzo delle nostre bricchettatrici: ad esempio le HIGH TECH con sistema di alimentazione a coclea, i trucioli di scarto delle industrie e del settore agricolo, possono essere riciclati trasformandoli in bricchetti di forma cilindrica con un diametro variabile (in base alla bricchettatrice) e si ottengono senza l'aggiunta di leganti o additivi chimici.

I 6 vantaggi a bricchettare:

  1. Riduzione di volume oltre 90%: i bricchetti offrono una sensibile riduzione di volume (in base al tipo di materiale e fino a 150 volte per il polistirolo) rispetto agli scarti non compattati, rendono gli ambienti di lavoro molto più organizzati ed efficienti. Potrai usufruire di nuovi spazi per lo stoccaggio dei prodotti e per le linee di produzione.
  2. Riduzione dei costi movimentazione e trasporto -80%: la trasformazione degli scarti in bricchetti compatti permette una movimentazione molto agevole e pratica riducendo i costi di trasporto interni ed esterni (utilizzo del carrello elevatore e conseguentemente il tempo che gli operatori dedicano alla raccolta degli scarti).
  3. Riduzione costi di riciclaggio -70%: a seconda dei materiali bricchettati si può ottenere riscaldamento autonomo, una fonte di guadagno, se commercializzati, oppure riutilizzandoli nella filiera interna di produzione con un notevole risparmio energetico.
  4. Riduzione impatto ambientale: i bricchetti permettono di ridurre l'impatto ambientale dovuto alle condizioni e allo stato dei container o luoghi di raccolta, spesso non in buono stato.
  5. Riduzione dell'inquinamento ambientale -70%: grazie ai bricchetti è possibile ottenere un sensibile abbattimento del numero di viaggi dei container, di conseguenza oltre il 70% in meno di fumi immessi in atmosfera per il trasporto dello scarto ai centri di raccolta.
  6. Incremento della resa: gli scarti naturali bricchettati come cotone, carta, cartone, ecc. rappresentano una valida alternativa ai tradizionali combustibili da riscaldamento in quanto consentono di concentrare elevate riserve energetiche in un volume contenuto con conseguente riscaldamento autonomo e notevole risparmio ecologico ed economico. Durante la fase di combustione i bricchetti incrementano sensibilmente la resa avendo la caratteristica fondamentale di essere compattati ad altissime pressioni. Altri materiali bricchettati del settore agricolo come mangimi, erba medica, mais ecc. possono essere destinati all'alimentazione animale. I bricchetti sono totalmente naturali e sicuri perché meno infiammabili dei combustibili fossili.

 

Di seguito alcuni tipi di materiali che abbiamo bricchettato nel corso della nostra esperienza:

CARTA

CARTA STAGNOLA

PAGLIA DI CARTA

CARTONE

BANCONOTE

COTONE

COTONE IDROFILO

FILATI TESSILE

PLASTICA

BOTTONI

POLIESTERE

POLIPROPILENE

POLISTIROLO ESP.

POLISTIRENE EST.

POLIURETANO

FORAGGI

MANGIMI

ERBA MEDICA

FARRO

FIENO

GRANO

MAIS

PAGLIA

PULA DI FARRO

PULA DI GRANO

PULA DI MIGLIO

PULA DI RISO

SUGHERO

VIGNA

FIBRA DI COCCO

CAFFE'

TABACCO

FILTRI SIGARETTE

PELLAME

CUOIO

GOMMA

MDF

 

Abbiamo a disposizione della clientela un moderno show-room attrezzato e adibito a sala prove per testare insieme ai nostri tecnici specializzati, qualsiasi tipo di materiale e per presentare la vasta gamma di bricchettatrici, macinatori, trituratori e caldaie